EDILEXPO CALABRIA 2016: Migliaia di visitatori e grandi eventi alla Quinta Edizione

460

edilexpo2016_4-copiaMigliaia di visitatori nelle nove giornate espositive, centinaia di tecnici e professionisti che hanno partecipato ai quindici convegni in programmazione, più di cento aziende espositrici per quattromila metri quadri di superficie interna,più altri mille di spazio esterno che hanno ospitato i mezzi più pesanti: sono questi i soddisfacenti numeri della Quinta Edizione di Edilexpo Calabria, la manifestazione per la casa e l’edilizia attestatasi come la più quotata su base regionale.edilexpo2016_3copia L’elevata qualità generale di una kermesse, che si ispira alle grandi manifestazioni di settore internazionali, ha attirato anche quest’anno il meglio della produttività locale, del made in Calabria legato ai settori appartenenti al mondo dell’arredamento, delle costruzioni, delle ristrutturazioni:
• Cucine e arredamenti
• Arredo bagni e complementi d’arredo
• Arredo giardini
• Impiantistica e sistemi di condizionamento
• Servizi ingegneristici
• Macchine movimento terra e per l’edilizia
• Materiali per l’edilizia
• Falegnamerie e costruzioni in legno
• Ordini professionali e Associazioni di Categoria
• Bonifiche e smaltimento rifiuti
• Energie alternative e rinnovabili

edilexpo2016Le fiere costituiscono per definizione momenti d’incontro e di confronto: Edilexpo più che mai è portavoce di questo concetto, costituendosi non solo come evento espositivo, ma come ricco contenitore all’interno del quale si affrontano annualmente le tematiche più scottanti nell’ambito del lavoro, delle innovazioni tecnologiche, dell’andamento dell’edilizia, del mercato immobiliare in Calabria e, più in generale, della situazione socioeconomica e legislativa dell’Italia.

Edilexpo Calabria si è avvalsa anche quest’anno del pregevole patrocinio della Camera di Commercio di Catanzaro e del partenariato con gli Ordini Professionali e con leAssociazioni di Categoria, che hanno collaborato con l’organizzazione fieristica curando i convegni e i seminari.edilexpo2016_6-copia
Il fitto programma di eventi, suddiviso in due eleganti sale dedicate, si è aperto martedì 26 aprile, con una relazione su “Welfare e premi di risultato”, presentata daiPresidenti Provinciali dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Dott. Giuseppe Buscemae diCassa Edile Dott. Luigi Severinie con due seminari tecnici sulla Riqualificazione energetica degli edifici” e sulla “Sicurezza sui luoghi di lavoro”, ai quali hanno partecipato ilCollegio dei Periti Industriali Inarsviluppo, con i rispettivi Presidenti, l’Ing. Pietro Rotiroti e l’Arch. Antonino Renda. Mercoledì 27 aprile le due sale convegni sono state animate rispettivamente da un “Forum tra giovani professionisti”, presieduto dal Presidente dell’Ordine degli Architetti di Catanzaro Arch. Giuseppe Macrì, e da un corso di formazione per addetti ai lavori su “Incidenti, infortuni e near miss”, tenuto e organizzato dall’Ente Scuola per le IndustrieEdilizia ed Affini di CZ-KR-VV. Di estrema attualità e molto trattata anche durante Edilexpo, è stata la tematica ambientale: i tecnici dell’Arpacal, il Dott. Geol. Michele Folino Gallo, il Dott. Salvatore Procopio e il Dott. Pietro Paolo Capone, in un convegno riconosciuto ufficialmente anche dall’Ordine Regionale dei Geologihanno relazionato sul “Rischio radon nei luoghi di vita e di lavoro”, mentre giovedì 29 si è tenuto il convegno curato dalCollegio dei Geometri di Catanzaro a tema “Acqua, aria, terra: i geometri e l’ambiente”, in cui  ha relazionato, oltre al Presidente Provinciale Ferdinando Chillà, il Dott. Pasquale Salvatore, membro del Consiglio Nazionedilexpo2016_5-copiaale del Collegio. Di sicurezza sul lavoro si è parlato anche nel convegno Sicurezza sul lavoro: prevenzione infortuni”, al quale sono intervenuti, tra gli altri, ilDirettore di Inail Calabria Dott. Emidio Silenzi e l’Arch. Giuseppe Funaro, responsabile e coordinatore delle attività formative di Inarsviluppo.
Sabato 30 aprile è stata la giornata dedicata alla mondo della casa in tutte le sue declinazioni: nella Sala Blu Federproprietà, con l’illustre partecipazione del suoVice Presidente Nazionale Avv. Francesco Granato, ha relazionato sull’andamento del mercato immobiliare in Calabria e sulle nuove forme di compravendita immobiliare, con un convegno dedicato a “Rent to buy e nuda proprietà: opposte frontiere dell’investimento immobiliare”; nella Sala Rossa si è tenuto un seminario di aggiornamento professionale dedicato agli amministratori condominiali, curato dall’Associazione della Categoria ANACI.

I droni, con delle prove di volo redilexpo2016_8ealizzate all’interno dei padiglioni espositivi, sono stati i protagonisti dell’evento di chiusura della manifestazione, con un convegno intitolato “I droni, si ampliano le opportunità per l’ingegnere” e tenuto dall’Ordine degli Ingegneri di Catanzaro, sotto l’attenta supervisione del suo Presidente, Ing. Salvatore Saccàe la sapiente presentazione dell’Ing. Antonio Graziano.
Il riscontro di visitatori, tecnici, professionisti del settore e soprattutto tanti utenti finali, è stato nettamente positivo, come si evince dalle voci raccolte dagli espositori, che hanno colto e continuano a cogliere nell’evento la possibilità di un possibile rilancio della propria attività. La macchina organizzativa di Edilexpo Calabriaè già in moto e sta preparando il nuovo appuntamento per il 2017.